ombrello1

Finalmente ti presentiamo
Fisde per la non autosufficienza
istituita a seguito dell’Accordo tra le Fonti istitutive del 15 luglio 2021 come ampliamento dell’assistenza già attiva attraverso le prestazioni Fisde del Regolamento per le persone con disabilità.

Alla persona che si trova in situazione di difficoltà e fragilità determinata dalla perdita di autosufficienza la nuova copertura garantisce un supporto al reddito: una possibilità importante per la serenità di ciascuno.

Fisde per la non autosufficienza

  • è attiva dal 15 luglio 2021
  • per i Soci ordinari dipendenti delle Società del gruppo Enel
  • e per gli ex dipendenti del Gruppo Enel solo se sono cessati dal servizio dal 15 luglio 2021, si iscrivono a Fisde come Soci straordinari e scelgono di mantenere la copertura (30 € per anno e fino al compimento dei 75 anni)
  • è in corso di convenzionamento per i Soci ordinari dipendenti delle altre Società della gestione Fisde Enel
  • la condizione di non autosufficienza è identificata con il riconoscimento dell’indennità di accompagnamento INPS (verbale con data evento non anteriore al 15 luglio 2021)
  • la prestazione garantita è una rendita annuale
  • l’opzione della copertura è esercitabile anche al termine del servizio attivo (dal 15 luglio 2021)

Sono esclusi dalla copertura Fisde per la non autosufficienza:

  • i familiari dei dipendenti e degli ex dipendenti (anche se fiscalmente a carico)
  • i Soci straordinari che sono cessati dal servizio prima del 15 luglio 2021
  • i Soci straordinari per reversibilità
  • i Soci aggregati (dipendenti delle Società che aderiscono alle gestioni Fisde: Edison, Sel e Fisde open)

Stiamo perfezionando gli aspetti tecnici e operativi per l’adesione dei Soci straordinari e per la richiesta della rendita. Presto su www.fisde.it le istruzioni e i moduli utili.

 

Per saperne di più, ora:

25 febbraio 2022