Associate a FISDE sono ENEL S.p.A. e le società dalla stessa controllate direttamente o indirettamente ai sensi dell’art. 2359, numeri 1 e 2 del Codice Civile, nonché, su convenzione, quelle generate dal processo di liberalizzazione del settore elettrico, e, più in generale, tutte le società del settore elettrico interessate a fornire al proprio personale le prestazioni “Enel”.

L’associazione a FISDE, su base convenzionale, è aperta alle società il cui personale sia regolato dal C.C.N.L. per i lavoratori del settore elettrico ed anche a società “miste” purché con numero di dipendenti “elettrici” prevalente (gestione FISDE Open).

Convenzioni operative:

Ciascuna Gestione si differenzia, in particolare, per la specificità del piano sanitario e, corrispondentemente, per il costo pro-capite. 

Le Aziende associate alla gestione ENEL accedono alla gestione Fisde per la non autosufficienza – le Società del Gruppo ENEL direttamente, le altre Società della gestione ENEL per convenzione (clicca qui per le aziende della gestione Fisde per la non autosufficienza)

L’ampia copertura assistenziale che FISDE riserva ai dipendenti delle aziende associate è certamente interessante per le società che volessero riservare al proprio personale una sanità integrativa efficace, non commerciale e di consolidata esperienza.

Sono possibili nuove adesioni, per convenzione, nell’ambito di una delle gestioni accessibili presenti:

  • la gestione ENEL;
  • la gestione SEL, che permette erogazione di prestazioni sanitarie allineate a quelle previste dalla prima gestione;
  • la gestione FISDE Open, che può comprendere anche società con eventuali minoranze di dipendenti regolate da C.C.N.L. non elettrico.

Requisito essenziale per nuove società è che il personale aziendale sia regolato dal C.C.N.L. per i lavoratori del settore elettrico – se con minoranza di dipendenti regolata da altro C.C.N.L. è accessibile la gestione FISDE Open – e che sia stato raggiunto un accordo sindacale a riguardo, contenete anche l’indicazione della gestione scelta. 

Invitiamo le aziende interessate ad un primo contatto, per tutti i dettagli e gli approfondimenti del caso: scrivere a fisde@legalmail.it, segnalando la persona incaricata e i riferimenti (telefonico e di posta elettronica).