Puoi accedere al programma di consulenza psicologica se sei socio ordinario, compresi i familiari fiscalmente a carico. 

Attivi per la consulenza psicologica due Protocolli di intesa FISDE:
con il Consiglio Nazionale dell’Ordine degli Psicologi (CNOP)
con la Società Psicoanalitica Italiana (SPI).

Il Protocollo FISDE-CNOP

Le prestazioni saranno erogate da psicologi e psicoterapeuti che sono iscritti all’Albo degli Psicologi autorizzati all’esercizio dell’attività psicoterapeutica e che hanno manifestato la volontà di aderire al Protocollo d’intesa sottoscritto con il FISDE.

Prestazioni:

  • primo incontro gratuito;
  • sconto del 20% (almeno) sulle tariffe del professionista per le sedute successive.

Accesso al servizio:

Puoi cercare direttamente tra gli psicologi dell’Albo dell’Ordine cliccando qui.

Altrimenti vai al sito del CNOP www.psy.it e seleziona dal menù in alto Protocolli d’intesa e Convenzioni.
Individua nell’elenco Protocollo d’intesa FISDE-ENEL – Psicologi aderenti e clicca su Psicologia aderenti: puoi cercare inserendo Cognome e Nome di un professionista già noto oppure cercare per regione e provincia d’interesse utilizzando l’apposito menù a tendina avendo cura in entrambi i casi di flaggare/spuntare aderenti Convenzione FISDE-ENEL.
Cliccando su Protocollo d’intesa FISDE-ENEL o su Convenzione FISDE-ENEL puoi anche consultare il testo del Protocollo d’intesa.

Il Protocollo FISDE-SPI

Le prestazioni saranno erogate da professionisti iscritti alla Società Psicoanalitica Italiana che hanno aderito al Protocollo d’intesa sottoscritto con il FISDE.

Prestazioni:

  • primo incontro gratuito;
  • costo di € 40,00 ognuna delle sedute successive.

Accesso al servizio:
Per individuare lo specialista presso il quale effettuare la prima seduta telefona allo 06 8546716 dal lunedì al venerdì ore 10:00-13:00.

Hanno aderito al Protocollo d’intesa FISDE-SPI specialisti presenti in:
Piemonte (Torino, Novara) e Valle d’Aosta (Aosta); Lombardia (Milano, Cantù – CO, Crema, Monza, Pavia, Varese); Veneto (Padova, Vicenza, Venezia, Mestre, Treviso), Friuli Venezia Giulia (Gorizia, Trieste) e Liguria (Genova); Emilia Romagna (Bologna, Bologna San Lazzaro, Ferrara, Modena, Parma, Ravenna, Reggio Emilia) e Marche (Ancona, Fano – PU, Porto Recanati – MC); Toscana (Firenze, Pisa, Siena) e Lazio (Roma, Cassino – FR); Campania (Napoli, Giuliano – NA, Benevento), Calabria (Cosenza) e Sicilia (Palermo, Catania, Caltanisetta, Messina, Milazzo – ME).

Prestazione, pagamento e rimborso

Il rapporto professionale ed economico avrà luogo esclusivamente tra socio e professionista, ivi compreso il pagamento delle prestazioni.
Si potrà accedere al rimborso delle prestazioni fruite in forma indiretta, alle condizioni ed entro i limiti previsti dalla normativa del FISDE.

Per ottenere il rimborso devi presentare:

  • Fattura (comprensiva di bollo ove previsto)

utilizzando la piattaforma websanitaria Fisdeweb (Accedi Fisdeweb) entro il 60° giorno successivo alla data della fattura (se la fattura è emessa nel corso del mese di dicembre la scadenza è fissata al 31 gennaio immediatamente successivo). Seleziona PSICOTERAPIA per prestazione richiesta e scegli la tipologia Psicoterapia CNOP o Psicoterapia SPI. 

Il rimborso è erogato con il criterio di acconto e saldo: l’acconto è pari al 70% della tariffa di riferimento riportata nel Nomenclatore Tariffario. L’eventuale saldo pari al 30% ti verrà riconosciuto al termine dell’esercizio finanziario, a seguito di delibera del Consiglio di Amministrazione di FISDE.

Ti ricordiamo che
  • Il limite massimo di rimborso è pari a 520,00 Euro per anno.
  • Sulle fatture escluse/esenti IVA di importo pari o superiore a € 77,47 deve essere apposto il bollo. Le fatture prive di bollo sono considerate incomplete e non rimborsabili.