Fisde offre il proprio sostegno ai giovani con disabilità e alle loro famiglie anche nell’alternativa di vacanze familiari con l’assistenza di un educatore o di un operatore specializzato. La formula prevede il rimborso del compenso dell’educatore o operatore specializzato e in aggiunta il rimborso spese di soggiorno del figlio.

 

Partecipanti:
Soggiorno:
  • con assistenza di educatore o operatore specializzato alla persona con disabilità, per sviluppare autonomia, capacità di socializzazione e stili di vita attivi nell’interazione con gli altri
  • durata minima 2 giorni e 1 notti
  • periodo 1 giugno – 31 dicembre 2021
Rimborso Fisde:
  • fino a 120 € al giorno per il compenso dell’educatore o dell’operatore specializzato entro il limite della spesa sostenuta
  • in aggiunta, fino a 50 € al giorno per il figlio con disabilità, entro il limite della spesa sostenuta per il soggiorno
  • limite massimo rimborsabile 8 giorni, anche come somma dei giorni riferiti a più soggiorni (non inferiori a 2 giorni/1 notti)
  • non sono rimborsabili le spese sostenute per il viaggio di trasferimento
la richiesta di rimborso:
  • Invia la richiesta di rimborso su Fisdeweb, usando il consueto tasto Nuova richiesta forma indiretta – seleziona categoria speciale disabilità e prestazione richiesta disabilità agevolazioni per att. socializzazione 
  • entro 60 giorni dalla data della ricevuta o fattura della spesa del soggiorno
  • invia un’unica richiesta di rimborso (max 8 giorni rimborsabili) in caso di più soggiorni, entro 60 giorni dal documento di spesa più recente
gli allegati necessari:
  • documentazione fiscalmente valida della spesa alberghiera
  • documentazione di spesa fiscalmente valida per il compenso dell’educatore/operatore specializzato con riferimento alle giornate di presenza
  • breve relazione dell’educatore/operatore specializzato sull’attività svolta insieme al giovane con disabilità

30 giugno 2021