Home » Normativa » Codice etico

Codice etico

 

Premessa

Il Codice etico esplicita l’insieme dei valori e principi etici ai quali il FISDE e le persone che operano per suo conto basano la propria attività, nella consapevolezza dello stretto legame che sussiste tra il rispetto dei principi etici e la realizzazione dello scopo associativo del Fondo.
Il Codice etico costituisce elemento essenziale del modello di organizzazione, gestione e controllo adottato da FISDE sulla base del D.Lgs.  231/2001, integrando lo stesso sul piano della espressione dei principi e valori del Fondo.

 

Articolazione del Codice etico FISDE

Dopo una prima sezione introduttiva, il Codice etico FISDE, nella seconda sezione, indica i Principi generali ai quali il FISDE ispira la propria condotta: responsabilità verso gli iscritti, legalità, onestà, imparzialità, trasparenza, correttezza ed efficienza amministrativa, riservatezza, integrità della persona, qualità e professionalità.

I Principi generali appena indicati trovano quindi una più analitica specificazione:

  • nella terza sezione, nella quale sono indicati i criteri di condotta che FISDE osserva nei rapporti esterni: con le Fonti Istitutive, con le Aziende associate (o comunque interessate al convenzionamento), con gli iscritti, con le Autorità pubbliche, con ARCA, altri fornitori e consulenti;
  • nella quarta sezione, nella quale sono indicati i criteri di condotta che FISDE osserva nei rapporti con il personale dipendente.

La quinta sezione precisa, infine, le modalità di attuazione del Codice etico, con riferimento alla sua comunicazione, alla formazione del personale, alle segnalazioni da parte degli stakeholder, alle conseguenze delle sue violazioni.

 

Destinatari

Il Codice etico è vincolante per tutti i soggetti dallo stesso indicati come Destinatari: organi associativi, dipendenti (compreso personale distaccato e collaboratori a qualunque titolo), consulenti che svolgono attività in nome e/o per conto del Fondo, ARCA.
Più in generale, tuttavia, FISDE richiede anche a iscritti, società convenzionate, fornitori di beni e servizi condotte omogenee ai principi generali espressi nel Codice etico del Fondo.

 

Attuazione del Codice etico

Il compito di verificare l’applicazione e il controllo del Codice etico è affidato alla Unità Audit del Fondo, alla quale tutti gli stakeholder possono – con garanzia di riservatezza – segnalare ogni violazione o sospetto di violazione.

ALLEGATI

Invia questa pagina Stampa questa pagina