STRUTTURE CONVENZIONATE PER L’ASSISTENZA DIRETTA

Come posso consultare l’elenco delle strutture convenzionate dove effettuare una prestazione in assistenza diretta?

Per avere visione delle strutture convenzionate devi accedere a Fisdeweb ed effettuare una ricerca sia per struttura (Cerca un Centro Convenzionato) che per tipo di prestazione (Ricerca per Prestazione).
In caso di ricovero, intervento chirurgico, terapie oncologiche, parto, aborto terapeutico, terapia per sterilità/infertilità chiama il Numero verde 800991121.

Devo effettuare una prestazione e vorrei farlo in assistenza diretta, devo pagare qualcosa anch’io?

Effettua una Ricerca per Prestazione attraverso Fisdeweb: per ciascun Centro convenzionato compare la Quota a carico che si riferisce proprio alla parte che il socio dovrà saldare direttamente alla struttura.

 

RIMBORSO PRESTAZIONI SANITARIE: VERIFICA PRESTAZIONE, DOMANDA, ALLEGATI

Quanti giorni ho a disposizione per presentare la domanda di rimborso della prestazione sanitaria effettuata?

La domanda di rimborso deve essere presentata entro 60 giorni dalla data della fattura/ricevuta della spesa sostenuta.
Fanno eccezione fatture/ricevute emesse nel corso del mese di dicembre per le quali la scadenza è fissata al 31 gennaio immediatamente successivo.

Per quali prestazioni si può accedere al rimborso? Come faccio a sapere se una prestazione è rimborsabile e quanto?

Consulta il P.S.A.I. – contiene l’elenco delle tipologie di prestazioni per le quali si può chiedere rimborso, con regole e modalità, e l’elenco di quelle non ammesse a rimborso – ed il Nomenclatore Tariffario – dove sono indicate le tariffe di riferimento per ciascuna voce di prestazione. Trovi entrambi qui sul sito FISDE, vai in NORME (menù in alto).

Come posso presentare la domanda di rimborso?

Le domande di rimborso delle prestazioni sanitarie in forma indiretta si presentano on line su FisdewebRichiesta Rimborso Forma Indiretta.
I soci straordinari fino al 31 dicembre 2017 possono inviare le proprie pratiche a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno (vedi Soci straordinari: invio pratiche).

Devo chiedere il rimborso di una fattura che si riferisce a 2 prestazioni, posso inserire un’unica richiesta?

Devi procedere ad un’unica richiesta di rimborso: accedi a Fisdeweb e procedi con Richiesta Rimborso Forma Indiretta, la Data-Fattura-Ricevuta-Evento naturalmente è quella della fattura, se si tratta di una “visita specialistica con accertamenti diagnostici” seleziona la voce specifica dal menù a tendina di Prestazione richiesta e procedi normalmente fino all’invio della richiesta. Se si tratta di altre prestazioni seleziona da Prestazione richiesta la prima prestazione indicata nella fattura e continua fino all’invio, solo in questo caso in fase di lavorazione saranno generate due pratiche distinte come potrai verificare successivamente in LE TUE RICHIESTE DI RIMBORSO.

Ho presentato la domanda di rimborso on line ma non sono riuscito ad inserire gli allegati, come posso fare?

Verifica che ciascun documento non superi i 20 mb e torna in Fisdeweb seleziona LE TUE RICHIESTE DI RIMBORSO, individua la pratica, verifica nella colonna di destra che lo STATO risulti DA INVIARE, INVIATA o SOSPESA e clicca su  che vedi a sinistra, seleziona “DOCUMENTI FISCALI” AGGIUNGI o “MODULI E DOCUMENTI SANITARI” AGGIUNGI e segui le indicazioni della schermata (seleziona TIPO DI DOCUMENTO e SCEGLI il documento da allegare che deve essere già scansionato e salvato sul PC) quindi SALVA E CONTINUA. Nel caso in cui la pratica risulti ACQUISITA o IN LAVORAZIONE è impossibile inserire altri documenti on line, dovrai inviarli con raccomandata a.r. a FISDE via Nizza 152 00198 Roma.

Ho tanti documenti da allegare alla mia domanda di rimborso, posso trasmetterli tutti on line?

I documenti devono essere inseriti tutti on line attraverso Fisdeweb in fase di caricamento della Richiesta Rimborso Forma Indiretta

Per inserire ogni documento è sufficiente selezionare “DOCUMENTI FISCALI” AGGIUNGI oppure “MODULI E DOCUMENTI SANITARI” AGGIUNGI e seguire le indicazioni della schermata (seleziona TIPO DI DOCUMENTO e SCEGLI il documento da allegare che deve essere già scansionato max 20 mb e salvato sul PC) quindi SALVA E CONTINUA e ripetere il procedimento per ciascun documento da allegare.
Se hai già inserito la tua domanda di rimborso e devi aggiungere allegati vai alla faq precedente.

Devo sottopormi a cure odontoiatriche piuttosto importanti, cosa devo sapere in anticipo perché la pratica che presenterò sia corretta?

In FISDE SOS (box in homepage) trovi la Guida odontoiatrica: contiene le indicazioni utili per una pratica corretta e in calce la TABELLA RIEPILOGATIVA (da scaricare) che indica nel dettaglio la certificazione diagnostica necessaria per codici di prestazione.
ATTENZIONE! in caso di fatture di acconto e saldo riferite alle stesse cure odontoiatriche ed emesse in tempi diversi deve essere presentata una unica domanda di rimborso entro 60 giorni dalla data della fattura di saldo (se datata dicembre entro il 31 gennaio immediatamente successivo), fermo restando il tetto massimo previsto dal regolamento.

Devo presentare una pratica odontoiatrica, come trasmetto on line le radiografie?

Le radiografie in pellicola devono essere scansionate ed il file (max 20 mb, in formato .jpg o .pdf) così ottenuto deve essere allegato durante il caricamento della domanda di rimborso dove richiesto. Se l’immagine salvata nel file risultasse non chiara e non leggibile, la pellicola dovrà essere trasmessa a FISDE Via Nizza 152 00198 Roma a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno. In caso di esami radiografici su supporto CD è sufficiente scaricare i file sul proprio PC ed inserirli come allegati durante il caricamento della domanda di rimborso. Se il formato presente su CD non fosse supportato da Fisdeweb e risultasse quindi impossibile caricarlo, invia il supporto CD a FISDE Via Nizza 152 00198 Roma con raccomandata a.r..

Come posso sapere qual è lo stato di lavorazione delle mie pratiche?

Devi entrare in Fisdeweb e selezionare Le tue richieste di rimborso per vedere l’elenco di tutte le tue pratiche, per ciascuna delle quali sulla colonna di destra trovi lo STATO:
DA INVIARE – hai completato l’iter per l’inserimento della richiesta di rimborso ma non hai concluso la procedura, per farlo clicca su  (sulla sinistra) per entrare nella pratica, ripercorri tutto l’iter mediante NON HAI ANCORA FINITO CONTINUA fino ad arrivare alla schermata

e seleziona INVIA LA RICHIESTA DI RIMBORSO.
INVIATA
: hai completato l’inserimento della richiesta di rimborso e devi attendere la presa in carico della pratica.
ACQUISITA: la richiesta di rimborso è stata presa in carico, devi attendere la lavorazione della pratica.
IN LAVORAZIONE: la pratica è in valutazione.
COMPLETATA: la pratica ha esito positivo ed è in attesa di passare in liquidazione.
TRASFERITA: la pratica è pronta per la fase di pagamento.
EROGATA: la pratica è pagata, puoi consultare il prospetto che riepiloga i dati del pagamento cliccando su  (colonna a sinistra).
SOSPESA
: in fase di lavorazione è emersa necessità di chiarimento e/o ulteriore documentazione ed il sistema ti ha già inviato una email con l’invito a entrare nella pratica e verificare il motivo della sospensione.
NEGATIVA
: la pratica ha avuto esito negativo, entrando nella schermata della pratica puoi verificare la motivazione.

Come posso chiedere la revisione di una pratica?

Puoi presentare ricorso, motivato/dettagliato e documentato, inviandolo per raccomandata con ricevuta di ritorno a FISDE Via Nizza 152 00198 Roma.
ATTENZIONE! Il ricorso è ammesso solo in caso di non corretta lavorazione della pratica. Non è possibile avanzare ricorso se la pratica è stata rigettata per domanda di rimborso presentata fuori termine.

 

ACCESSO A FISDEWEB

Come accedo alla piattaforma di FISDE?

Attraverso FISDEWEB: per accedere munisciti di Nome utente e Password (le credenziali inviate da FISDE al tuo indirizzo e-mail), seleziona Fisdeweb (Accedi Fisdeweb dal menù in alto), sulla pagina iniziale seleziona ACCEDI, inserisci le tue credenziali e ENTRA.
Se sei dipendente Enel, puoi entrare direttamente dalla Intranet aziendale oppure selezionando ENTRA COME ENEL subito da Accedi Fisdeweb.

Non ho nome utente e password (credenziali) per entrare in FISDEWEB – perché smarrite o mai ricevute – come posso fare?

Per recuperare le tue credenziali, accedi a FISDEWEB (attraverso il menù in alto Accedi Fisdeweb) e sulla pagina iniziale seleziona ACCEDI:

  • Seleziona Recupera Nome Utente e Password, quindi inserisci il tuo codice fiscale (quello del socio titolare della posizione anagrafica) e seleziona Recupera credenziali. Riceverai il tuo Nome utente e la tua  password per e-mail all’indirizzo di posta elettronica registrato in anagrafica.
  • Se hai il Nome utente ma hai smarrito o non ricordi la password seleziona Recupera Password, quindi inserisci il tuo indirizzo di posta elettronica – che deve essere la medesima e-mail già presente nei tuoi dati anagrafici e non può essere una PEC – e seleziona Recupera password. Riceverai la tua password per e-mail all’indirizzo di posta elettronica registrato in anagrafica.

Non ho ancora un indirizzo e-mail in anagrafica, come posso inserirlo in Fisdeweb?

Nel caso tu non abbia ancora registrato un indirizzo e-mail in anagrafica Accedi a Fisdeweb seleziona Recupera Nome utente e Password quindi inserisci il tuo Codice Fiscale e seleziona Recupera credenziali

ora il sistema, in assenza di un indirizzo di posta elettronica nella tua anagrafica, ti chiederà di inserire Nuova Email

procedi con l’inserimento della tua email e seleziona Invia l’email. Ora accedi a Fisdeweb, entra in Dati Anagrafici e Nucleo Familiare e inserisci l’indirizzo email in CONTATTI (sulla destra dello schermo), Email personale, selezionando .
Per confermare l’operazione invia una e-mail a anagraficafisde@fisde.it con oggetto AGGIORNAMENTO ANAGRAFICA.

In fase di inserimento di una domanda di rimborso compare questo messaggio “nessuna persona appartenente al nucleo familiare è stata trovata in copertura…” e non riesco a procedere: cosa devo fare?

Invia una richiesta di verifica dei dati anagrafici a anagraficafisde@fisde.it con oggetto AGGIORNAMENTO ANAGRAFICA.

Ho cambiato indirizzo e-mail, posso modificarlo autonomamente in Fisdeweb?

Se sei già in possesso di Nome utente e Password puoi accedere direttamente a Fisdeweb, selezionare Dati Anagrafici e Nucleo Familiare ed inserire il tuo nuovo l’indirizzo e-mail sostituendo quello presente in UTENZA (per cambio password o comunicazioni relative alla tua registrazione) e in CONTATTI (dove riceverai le eventuali comunicazioni operative) sulla destra della pagina.
Per confermare l’operazione invia una e-mail a anagraficafisde@fisde.it con oggetto AGGIORNAMENTO ANAGRAFICA.

Accedo a FISDEWEB ma non visualizzo correttamente i contenuti, che posso fare?

Per una corretta visualizzazione durante la navigazione della piattaforma è consigliato l’utilizzo di Google Chrome o Mozilla Firefox.
Qualora si utilizzi una versione obsoleta di Explorer, per risolvere i problemi di visualizzazione consultare la guida.

Come faccio a visualizzare le pratiche presentate sul vecchio sistema con Sportello on line? come posso verificarne lo stato?

Per visualizzare tutte le pratiche antecedenti Accedi a Fisdeweb, entra in Le tue richieste di rimborso e seleziona STORICO INDIRETTA/DIRETTA, qui visualizzi anche lo STATO di ciascuna pratica.

Ho recuperato le mie credenziali ma non riesco ad accedere, cosa posso fare?

Potrebbe essersi verificato un errore in fase di attivazione; segnalaci il disguido inviando una e-mail a info.fisde@fisde.it con oggetto ACCESSO A FISDEWEB.

Ho sbagliato ad inserire una pratica: posso annullarla?

Puoi annullare direttamente la tua richiesta di rimborso se la pratica è in “STATO” DA INVIARE INVIATA: torna in Fisdeweb, seleziona Le tue richieste di rimborso, individua la pratica, clicca su  (vedi a sinistra) e ANNULLA RICHIESTA.
Se la pratica risulta IN LAVORAZIONE SOSPESA, invia “richiesta di annullamento con il numero di pratica” a info.fisde@fisde.it con oggetto ANNULLAMENTO PRATICA.

 

I DATI PRESENTI NELL’ANAGRAFICA

Posso verificare autonomamente che i miei dati nell’anagrafica di FISDE siano giusti, il mio indirizzo, il mio IBAN e il mio nucleo familiare e la mia e-mail? E come posso eventualmente modificarli?

Puoi verificare la correttezza delle informazioni anagrafiche che ti riguardano in completa autonomia: accedi a Fisdeweb e seleziona Dati Anagrafici e Nucleo Familiare, la schermata che ti compare contiene tutte le informazioni relative ai tuoi dati anagrafici, bancari, di utenza, indirizzo e contatto: i dati modificabili autonomamente sono quelli contrassegnati con .
Se devi modificare l’indirizzo e-mail leggi la faq di ACCESSO A FISDEWEB – Ho cambiato indirizzo e-mail, posso modificarlo autonomamente in Fisdeweb? 
Per modificare l’IBAN e tutti gli altri campi non contrassegnati da , invia una e-mail a anagraficafisde@fisde.it con oggetto AGGIORNAMENTO ANAGRAFICA.
Nel caso di socio ordinario dipendente ENEL, le variazioni anagrafiche (residenza/IBAN) devono essere comunicate con procedura E-go.

E’ nata/o da poco mia/o figlia/o, come posso comunicare il mio “nuovo familiare”?

Compila e sottoscrivi la Dichiarazione di responsabilità familiari fiscalmente a carico – è il modulo necessario a perfezionare la tua posizione anagrafica per i familiari fiscalmente a carico che trovi nella pagina MODULI /FAMILIARI A CARICO (menù in alto) – allega al modulo la documentazione necessaria, che trovi indicata nel modulo stesso, e scansiona in un unico file; quindi Accedi a Fisdeweb, seleziona SPAZIO POSTA, clicca su NUOVO MODELLO, seleziona il tipo di documento  VARIAZIONE CARICO FAMILIARE con il menù a tendina, carica il file e INOLTRA IL MODULO. Terminata l’operazione segnala la variazione che hai appena effettuato inviando una e-mail a anagraficafisde@fisde.it con oggetto AGGIORNAMENTO ANAGRAFICA.

 

ISCRIZIONE SOCIO STRAORDINARIO

Sono andato in pensione il mese scorso e voglio continuare ad usufruire del FISDE, come devo fare?

Verifica di possedere i requisiti sanciti dallo Statuto all’articolo 5 comma 5.2 per iscriverti a FISDE come socio straordinario (dal menù in alto FISDE/STATUTO/ARTICOLO 5 – Soci). Scarica la domanda di iscrizione da Moduli-Iscrizione soci straordinari (MODULI da menù in alto ISCRIZIONE SOCI STRAORDINARI) e presentala on line debitamente compilata, sottoscritta e completa di allegati: scansiona il modulo compilato e gli allegati in un unico file quindi Accedi a Fisdeweb, seleziona Spazio Posta, clicca su NUOVO MODELLO seleziona il tipo di documento con il menù a tendina DOMANDA ISCRIZIONE SOCIO STRAORDINARIO, SCEGLI e carica il file e INOLTRA IL MODULO. Terminato l’inoltro segnala “l’iscrizione socio straordinario” inviando una e-mail a anagraficafisde@fisde.it con oggetto AGGIORNAMENTO ANAGRAFICA.
Fino al 31 dicembre 2017 puoi inviare la domanda di iscrizione a: FISDE Via Nizza 152 00198 a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno.

Quali documenti servono per l’iscrizione come socio straordinario?

  • Se, cessato il rapporto di lavoro, accedi direttamente al trattamento pensionistico:
    1 –
    Domanda iscrizione FISDE socio straordinario – Modulo 21-16  debitamente compilata e sottoscritta
    2 – Copia prima pagina della comunicazione di liquidazione della pensione da INPS
    3 – Certificazione anzianità lavorativa in azienda del Gruppo Enel (attestazione dell’azienda o estratto contributivo o copia dell’ultima busta paga)
    4 – Codice IBAN
    5 – Copia della ricevuta di versamento della quota di iscrizione sul c/c postale n.95885000 intestato a FISDE, Via Nizza 152 00198 Roma.
  • Se sei “isopensionato”:
    1 – Domanda iscrizione FISDE socio straordinario isopensione – Modulo 23-16 debitamente compilata e sottoscritta
    2 – Codice IBAN.
  • Se sei un ex dipendente Enel, o di altra società appartenente alla “Gestione Enel” di FISDE, cessato con risoluzione consensuale del rapporto di lavoro nel periodo 1° gennaio 2013/31 dicembre 2016, prima della maturazione del diritto a pensione:
    1 – Domanda iscrizione FISDE socio straordinario (scambio corrispondenza 3 agosto 2017) – Modulo 1-17 debitamente compilata e sottoscritta
    2 – 
    Copia della domanda di autorizzazione alla prosecuzione volontaria dei versamenti contributivi
    3 – Copia della documentazione INPS di autorizzazione alla prosecuzione volontaria dei versamenti contributivi
    4 – Codice IBAN
    5 – Copia della ricevuta di versamento della quota di iscrizione sul c/c postale n.95885000 intestato a FISDE, Via Nizza 152 00198 Roma.
  • Per il coniuge superstite o l’orfano equiparato del socio ordinario/straordinario aventi diritto a pensione di reversibilità o indiretta:
    1 – Domanda iscrizione FISDE socio straordinario familiare superstite – Modulo 22-16 debitamente compilata e sottoscritta
    2 – 
    Copia prima pagina della lettera di comunicazione di liquidazione della pensione o documento equipollente (l’iscrizione potrà avvenire con riserva di produrne copia non appena in possesso)
    3 – Codice IBAN
    4 – Copia della ricevuta di versamento della quota di iscrizione sul c/c postale n.95885000 intestato a FISDE, Via Nizza 152 00198 Roma.

Trovi tutti i moduli per ISCRIZIONE SOCIO STRAORDINARIO in MODULI (dal menù in alto).
Per le modalità d’invio vai alla faq precedente.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

PRESTAZIONI DISABILI E EMERGENZE SOCIALI

Posso usufruire delle prestazioni per disabili? cosa devo presentare al FISDE?

Per conoscere requisiti, modalità, scadenze e documentazione necessaria per le prestazioni alle persone disabili vai alla pagina DISABILI di ATTIVITA’ (dal menù in alto) dove puoi consultare tutte le indicazioni utili per accedere alle prestazioni previste dal Regolamento per le prestazioni alle persone disabili.

Quali sono le prestazioni cui ho diritto grazie alla domanda di accesso al “Regolamento disabili”?

Per il dettaglio delle prestazioni previste e della documentazione necessaria, per modalità di rimborso e limiti (comprensivi di IVA ad aliquota agevolata, ove prevista) consulta l’Allegato pubblicato in calce al Regolamento per le prestazioni alle persone disabili.
Si ricorda che il socio è tenuto ad usufruire in via prioritaria delle prestazioni erogate dalle strutture pubbliche e che nel caso in cui la somma di quanto erogato da FISDE e da altri soggetti superi l’importo delle spese effettivamente sostenute il socio deve restituire al FISDE la parte eccedente.
Attenzione: le prestazioni sanitarie ammesse a rimborso nell’ambito del Regolamento per le prestazioni alle persone disabili sono esclusivamente quelle connesse alla situazione di disabilità.

La scadenza per la visita di revisione è già superata ma all’appuntamento per la visita mancano ancora 20 giorni, posso continuare a usufruire delle prestazioni per le persone disabili?

Dovrai trasmettere tempestivamente al FISDE la certificazione della visita di revisione. Intanto puoi continuare a usufruire delle “prestazioni disabili” con riserva nel corso dei 12 mesi successivi la data indicata nel verbale di commissione medica per la visita di revisione. Ma consulta il paragrafo Visita di revisione alla pagina DISABILI di ATTIVITA’ (dal menù in alto) per il dettaglio delle scadenze, degli adempimenti necessari e di tutte le informazioni utili del caso, di cui al Regolamento per le prestazioni alle persone disabili.
Attenzione! Il socio è tenuto alla restituzione delle prestazioni che dovessero risultare impropriamente ricevute dal Fondo, se dalla documentazione della visita di revisione non risulti confermata la spettanza delle stesse ed anche se, entro i 24 mesi successivi alla data indicata per la visita di revisione nel verbale di commissione medica, non abbia prodotto la documentazione della visita di revisione stessa.

Qual è la documentazione necessaria per la domanda di rimborso delle “prestazioni disabili”? Quali modalità e scadenza?

Le domande di rimborso si presentano on line su Fisdeweb selezionando Richiesta Rimborso Forma Indiretta. Oltre al documento fiscale di spesa, per il dettaglio della documentazione necessaria caso per caso consulta l’Allegato pubblicato in calce al Regolamento per le prestazioni alle persone disabili.
I soci straordinari fino al 31 dicembre 2017 possono inviare le proprie pratiche a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno (vedi Soci straordinari: invio pratiche) utilizzando il Modulo rimborso prestazioni alle persone disabili e in situazione di emergenza sociale (pagina DISABILI in MODULI dal menù in alto) debitamente compilato.
Per tutte le prestazioni la domanda di rimborso deve essere presentata entro 60 giorni dalla data della fattura/ricevuta della spesa sostenuta. Fanno eccezione fatture/ricevute emesse nel corso del mese di dicembre per le quali la scadenza è fissata al 31 gennaio immediatamente successivo.

 

FAMILIARI FISCALMENTE A CARICO

Posso ottenere il rimborso di una visita medica di mio figlio, 20 anni, vive con me e lavora saltuariamente?

L’articolo 6 dello Statuto di FISDE sancisce che possono beneficiare delle prestazioni del fondo i familiari a carico dei soci ordinari e dei soci aggregati, intendendosi per tali quelli per i quali il socio ordinario/aggregato ha titolo ed usufruisce delle detrazioni IRPEF. ATTENZIONE! il familiare dovrà risultare fiscalmente a carico nella successiva dichiarazione dei redditi dell’anno di riferimento.

L’anno scorso ho ottenuto il rimborso delle cure odontoiatriche di familiare fiscalmente a mio carico, ora quale documentazione reddituale devo produrre e qual è la scadenza?

Entro il 30 settembre dell’anno successivo al rimborso, deve essere presenta copia della dichiarazione dei redditi dell’anno di riferimento del rimborso percepito (730 o Modello Unico – NO Certificazione Unica ex CUD), comprensivo della ricevuta di trasmissione all’Agenzia delle Entrate o di presa in carico da parte del CAF/del professionista abilitato/dell’azienda, unitamente al Modulo Trasmissione documentazione reddituale Modulo 1 (nella pagina MODULI/FAMILIARI A CARICO di questo sito). Per tutti i dettagli consulta la Guida familiari a carico (in FISDE SOS box in homepage), e scarica il vademecum per la validazione dei rimborsi e delle
prestazioni per familiari a carico, che contiene tutte le istruzioni del caso.

Devo presentare la documentazione reddituale per i familiari a carico, posso farlo on line?

Tutti i documenti reddituali devono essere trasmessi on line: prima di tutto scarica il modello Trasmissione documentazione reddituale Modulo 1 (menù in alto MODULI/FAMILIARI A CARICO) compilalo, sottoscrivilo e scansionalo, scansiona anche la documentazione reddituale che devi trasmettere. Accedi a Fisdeweb, seleziona Documentazione Reddituale, clicca su NUOVO INVIO e seleziona le voci che ti riguardano attraverso i menù a tendina quindi SCEGLI per caricare i documenti da inviare e INOLTRA per completare l’operazione.

Ho avuto rimborso delle pratiche solo per mio figlio che è minorenne devo presentare documentazione reddituale?

La documentazione reddituale non deve essere presentata nel caso in cui i rimborsi percepiti per familiari a carico siano riferiti esclusivamente a familiari minorenni. Naturalmente, nel caso in cui, oltre a rimborsi per familiare minorenne, il socio abbia anche percepito rimborsi per la moglie o altro familiare maggiorenne, è tenuto a presentare entro il 30 settembre dell’anno successivo copia della documentazione reddituale.