Nel comunicato precedente “Soci straordinari: versamento quota 2018 con MAV” vi abbiamo già illustrato le potenzialità del metodo di pagamento che FISDE ha introdotto, a partire dal 2018, per il versamento della quota.
Abbiamo, purtroppo, dovuto assistere ad un ritardo nell’invio delle relative comunicazioni nominative a causa del quale molti soci non hanno ancora ricevuto il proprio bollettino MAV, e, di questo inconveniente, ci scusiamo, in ogni caso.
Entro il prossimo 31 marzo tutti i soci straordinari già iscritti nel 2017 riceveranno il predisposto, apposito bollettino MAV per il versamento della quota di iscrizione/rinnovo 2018.
Vi confermiamo che chi dovesse effettuare prestazioni in forma diretta presso strutture convenzionate con FISDE e non avesse ancora ricevuto il proprio bollettino MAV può compilare un bollettino di conto corrente postale come segue: € 312,00 c/c n. 95885000 intestato a FISDE Fondo Integrativo Sanitario Dipendenti del Gruppo Enel – causale “Contributo per assistenza sanitaria anno 2018” ed effettuare il pagamento esclusivamente presso gli uffici di Poste Italiane.
Vi invitiamo a non utilizzare il bollettino postale se non strettamente necessario, ricordandovi che, con garanzia di continuità delle prestazioni, per il pagamento c’è tempo fino al 30 giugno 2018.

Naturalmente, chi avesse già saldato la quota 2018 al ricevimento del bollettino MAV è pregato di ignorarlo.