Il Consiglio di Amministrazione di FISDE, con Delibera del 19 febbraio 2014 ha definito una disciplina transitoria riguardante i soci che hanno fruito di prestazioni per familiari a carico negli anni dal 2004 al 2012 e che, al momento, risultano “bloccati” dai servizi del Fondo per mancata o tardiva regolarizzazione della propria posizione.

La disciplina transitoria prevede quanto segue.

Soci che debbono regolarizzare la propria posizione

Ai soci che, per uno o più anni dal 2004 al 2012, non hanno ancora presentato la documentazione reddituale comprovante la situazione di carico fiscale o non hanno integralmente restituito importi percepiti per familiari non risultati a carico, a decorrere dal 19 febbraio 2014 non è consentita la presentazione di nuove domande di rimborso e l’erogazione di nuove prestazioni, ferma restando la sospensione in essere delle domande di rimborso a suo tempo presentate, in attesa della regolarizzazione della propria posizione.

Tali soci riceveranno, infatti, una comunicazione dal Fondo con invito a regolarizzare la propria posizione mediante la presentazione di documentazione reddituale comprovante il carico fiscale o la restituzione di importi percepiti nel termine di 30 giorni dalla ricezione.

Precisiamo che:

  • la regolarizzazione effettuata nel rispetto del termine di 30 giorni consentirà l’erogazione di tutti i rimborsi la cui richiesta sia stata, a suo tempo, presentata dal socio nel rispetto dei termini regolamentari; il socio sarà inoltre riammesso alla presentazione delle domande di rimborso ed a fruire di ogni altra prestazione del Fondo;
  • la regolarizzazione avvenuta oltre il termine di 30 giorni consentirà esclusivamente di riammettere il socio alla presentazione di nuove domande e di fruire delle prestazioni del Fondo a decorrere dalla stessa data della regolarizzazione, con la perdita delle domande di rimborso a suo tempo presentate.

Per quanto precede, si invitano i soci che per gli anni compresi dal 2004 al 2012 non hanno ancora regolarizzato la propria posizione a farlo al più presto prendendo a tal fine contatti con il “service” ARCA, anche prima di ricevere l’apposita comunicazione di FISDE.

Soci che hanno già regolarizzato la propria posizione

Ai soci che per gli anni dal 2004 al 2012 hanno già regolarizzato la propria posizione, presentando la documentazione reddituale comprovante la situazione di carico fiscale o restituendo gli importi irregolarmente percepiti, saranno erogati i rimborsi relativi a domande a suo tempo presentate nel rispetto dei termini regolamentari.

La nuova normativa in tema di controllo sulle prestazioni per familiari a carico deliberata dal Consiglio di Amministrazione sarà oggetto di un successivo comunicato.