A partire dal 1 gennaio 2011, coloro che richiederanno rimborsi per cure odontoiatriche in forma indiretta, dovranno integrare la richiesta di rimborso con la certificazione radio/fotografica eseguita prima dell’inizio delle cure, dopo le cure e con il certificato di conformità del manufatto protesico, nei termini di seguito indicati.

La certificazione deve riportare l’identificativo dell’assistito con Cognome e Nome, data di esecuzione mediante fototimbratura o pennarello indelebile.

La medesima documentazione dovrà essere inviata dalla struttura sanitaria convenzionata, nel caso di fruizione in forma diretta.

Le novità introdotte riguardano le seguenti voci del Nomenclatore Tariffario.

CHIRURGIA – Nel caso di apicectomia (cod. 2452) e rizectomia (cod. 2461) alla domanda di rimborso dovrà essere allegata copia dell’esame radiografico endorale o ortopanoramico o tac pre-intervento che siano adeguatamente descrittivi della terapia da eseguire. Nel caso di biopsie (cod. 2453) ed intervento per asportazione di epulide (cod. 2460) alla domanda di rimborso dovrà essere allegata copia dell’esame istologico.

CONSERVATIVA – Nel caso di intarsi (cod. 2464) alla domanda di rimborso dovrà essere allegata copia della dichiarazione di conformità dettagliata del fabbricante.

ENDODONZIA – Per le cure canalari (cod. 2471 – 2472 – 2473) alla domanda di rimborso dovrà essere allegata copia dell’esame radiografico endorale o ortopanoramico pre/post intervento.

IMPLANTOLOGIA – Nel caso di impianti osteointegrati (cod. 2476), intervento di grande (cod.2477) e di piccolo rialzo del seno masccellare (cod. 9979) alla domanda di rimborso dovrà essere allegata copia dell’esame radiografico endorale o ortopanoramico o tac o fotografia intraorale pre/post intervento.

PROTESI – Per protesi fisse, corone (cod.2479 – 2480) e mosostrutture (cod. 9976) alla domanda di rimborso dovrà essere allegata copia dell’esame radiografico endorale o ortopanoramico o fotografia  intraorale del caso pre/post cure, più la dichiarazione di conformità dettagliata del fabbricante del manufatto protesico.

GNATOLOGIA – Nel caso di placca diagnosticata o byte (cod. 2496) alla domanda di rimborso va allegata copia della dichiarazione di conformità dettagliata del fabbricante o dichiarazione dell’odontoiatra.

ORTODONZIA – Per i trattamenti ortodontici alla domanda di rimborso va allegata copia dell’esame radiografico telecranio o tracciato cefalometrico o fotografia intraorale del caso o foto dei modelli di gesso in occlusione pre-trattamento che siano adeguatamente descrittivi della necessità di terapia.

In allegato il testo della sezione Odontoiatria del Nomenclatore Tariffario.

ALLEGATI