Il 30 settembre 2013 scade, così come previsto dalla delibera Fisde del 01/10/2010 allegata in calce, il termine per la presentazione della documentazione idonea ad attestare il diritto ai rimborsi/servizi per familiari dichiarati fiscalmente a carico per l’anno 2012.

A partire dal 1 ottobre 2013 scatterà il blocco della posizione amministrativa per tutti quei soci che non avranno provveduto a comprovare il diritto ai rimborsi/servizi percepiti.

I soci che nel corso dell’anno 2012 abbiano percepito rimborsi/servizi per familiari a carico devono presentare attraverso lo Sportello on line del sito (nell’Area riservata ai soci, menù a destra) copia della seguente documentazione:

  • Frontespizio modello 730/2013 (redditi 2012) nel formato meccanizzato rilasciato dal sostituto d’imposta, dal professionista abilitato o dal CAF;
  • oppure
  • Ricevuta di trasmissione del modello UNICO/2013 (redditi 2012) rilasciata dall’intermediario abilitato unitamente alla copia della pagina in cui sono riportati i familiari a carico (pagina 1 Modello Unico PF Mini 2013 o pag. 3 del Modello Unico PF 2013);
  • oppure
  • Modello CUD/2013 comprensivo della pagina relativa alle Annotazioni.

In alternativa, tale documentazione può essere presentata al service Arca, direttamente agli sportelli o a mezzo posta o via fax unitamente al Mod. 15-2013 Trasmissione documentazione reddituale, allegato in calce.

Per gli indirizzi degli sportelli del service Arca clicca qui 

Per la trasmissione via fax utilizzare i numeri dedicati all’inoltro delle richieste di rimborso (clicca qui)

Si ricorda che:

  • la documentazione di cui sopra va presentata in fotocopia avendo cura di conservare l’originale fino al 31/12/2017;
  • documentazione incompleta o non leggibile non sarà accettata;
  • al socio verrà rilasciata ricevuta della documentazione presentata o inviata.

Non hai ancora provveduto a sanare la tua posizione per l’anno 2011?

Ricorda che il 30 settembre 2013 è l’ultimo giorno utile per sanare la posizione amministrativa con la presentazione della documentazione reddituale 2011 o la restituzione degli importi indebitamente percepiti nello stesso anno. La regolarizzazione della posizione entro tale data, consente il mantenimento della continuità nel diritto ai rimborsi. Qualora la posizione venga sanata successivamente, i rimborsi/servizi verranno riattivati solo dalla data della regolarizzazione della posizione, con perdita del diritto al rimborso per spese sostenute in data antecedente.

Per la eventuale modulistica utile a sanare la posizione anno di reddito 2011 rivolgersi al Service Arca.

ALLEGATI