Il Consiglio di Amministrazione ha stabilito – ad integrazione di quanto previsto nel Regolamento delle prestazioni sanitarie, nel Regolamento per le prestazioni alle persone disabili e nel Regolamento per le persone in situazione di emergenza sociale, che, nel caso di presentazione di domande di rimborso prive di sottoscrizione o incomplete, venga assegnato al socio un termine di 30 giorni – decorrenti dalla ricezione della relativa comunicazione – per il perfezionamento della richiesta, trascorso il quale inutilmente, la domanda sarà respinta.

Tale integrazione riguarda l’art. 6 del Regolamento delle prestazioni sanitarie, l’art. 6 del Regolamento per le prestazioni alle persone disabili e l’art. 4 del Regolamento per le persone in situazione di emergenza sociale.

Nella sezione normativa  sono consultabili i testi aggiornati dei Regolamenti.