Il 1 luglio 2019 è l’ultimo giorno utile ad effettuare il pagamento della quota annuale FISDE 2019.

Ricordiamo ai Soci straordinari che non avessero ancora provveduto, che devono utilizzare l’apposito bollettino MAV ricevuto per posta ad inizio anno. In caso di mancata ricezione o di smarrimento basterà utilizzare un semplice bollettino di conto corrente postale compilato come segue:

c/c n. 95885000
IMPORTO: € 360,00
INTESTATO A: FISDE Fondo Integrativo Sanitario Dipendenti del Gruppo Enel
CAUSALE: Contributo per assistenza sanitaria anno 2019
(Per i dettagli di importo e scadenza vedi INFO Soci straordinari: MAV quota  2019)

Sia con MAV che con bollettino postale, non serve trasmettere a FISDE la ricevuta dell’avvenuto pagamento.

Il pagamento effettuato entro il 1 luglio 2019 garantisce la continuità delle prestazioni ed evita maggiorazioni da ritardo.

Per completezza, ricordiamo anche le maggiorazioni che scattano se non si rispetta la scadenza del 1 luglio 2019:

  • Dal 2 luglio 2019 al 31 dicembre 2019 l’importo da versare per il rinnovo 2019 sarà di Euro 540.00 (quota annuale più 50% di maggiorazione della stessa) con diritto alle prestazioni che decorrerà a far data dal pagamento stesso.
  • Dal 1 gennaio 2020 e fino al 30 giugno 2021 (termine ultimo a pena di decadenza), come previsto dallo Statuto, il rinnovo per l’anno 2019 potrà ancora essere effettuato ma rispettando il principio di continuità di iscrizione, quindi con il versamento in unica soluzione della quota dell’anno in cui sarà effettuato il pagamento e delle quote associative pregresse maggiorate, ciascuna, del 100%: il diritto alle prestazioni decorrerà dalla data del pagamento.